La Salina di Cervia: una visita dove anche ammirar le stelle ha il sapore del sale!

Il Club Family Hotel Tintoretto 4 stelle, nel cuore di Pinarella di Cervia, dista solo 3,5 km dal Centro visite Saline di Cervia, da dove partono le visite guidate che ti proponiamo per trascorrere in un modo diverso una giornata, o anche una serata, alla scoperta di questo luogo sospeso tra terra e mare insieme alle persone che ami. 

Ben 50 bacini per raccogliere l’acqua del mare Adriatico; oltre 100 specie avicole che della salina hanno fatto la loro casa, tra cui piccoli trampolieri come il Cavaliere d’Italia, oltre l’Airone bianco e l’Airone cenerino, oppure il Germano reale, ma anche i fenicotteri che qui sono ospiti fissi; la presenza dell’Artemia salina, il piccolo crostaceo rossastro che rende limpide le acque marine; ovunque il sale rosa di Cervia, che deve il suo tipico colore all’alga dunaliella che nei bacini abbonda arricchendo il sale di licopene e betacarotene e tingendo tutto di rosa; la salicornia, una delle piante alofile amanti del terreno salato, che si può anche mangiare passeggiando per la salina…

Tutto questo e molto altro potrai ammirare in questo luogo dove vivrai un’esperienza davvero unica insieme a tutta la tua famiglia.

Le occasioni e le modalità per visitare la Salina sono davvero tante, noi vogliamo raccontartele tutte, così potrai scegliere quella che più farà felici i tuoi bambini e trasformerà la tua vacanza di famiglia al mare in un ricordo da portare con te per sempre.

La Salina è visitabile unicamente accompagnati e il Centro Visite organizza visite guidate a piedi, in bici e in barca elettrica, visite che faranno la felicità di ogni bambino, ma ancora di più se tu e i tuoi figli siete appassionati di birdwatching o di fotografia naturalistica, e se non lo siete lo diventerete sicuramente!

La Salina è una Zona Umida divenuta ormai di importanza internazionale oltre che, come già detto, Riserva Naturale e le visite guidate sono tante e diverse: in primavera o in estate; di giorno, al tramonto, di notte e all’alba; in qualsiasi momento deciderai di visitarla potrai scoprire aspetti diversi e tutti emozionanti e unici.

Per esempio in primavera, e non dimenticare che la primavera arriva fino a fine giugno, in Salina è possibile fare una camminata muniti di binocolo o armati di macchina fotografica, e così ammirare le diverse specie avicole che si corteggiano, che costruiscono i loro nidi, o le loro uova che si schiudono, nonché ammirare i piccoli che vengono nutriti o il loro primi e goffi tentativi di volo. 

Ma non solo a piedi, perché questa visita all’avifauna è possibile anche a bordo di una barca elettrica, nel caso i tuoi figli siano troppo pigri per camminare o vogliate anche visitare le vasche di raccolta del sale. 

In estate invece le visite sono maggiormente orientate a far conoscere l’iter produttivo dell’oro bianco,  compresa la raccolta. Vedere come si raccoglieva e con quali strumenti anticamente il sale nella salina Camillone, cuore pulsante del Musa, il museo del sale che Cervia ha fortemente voluto e dove tutto è ancora perfettamente come una volta. Qui, con la guida di un salinaro, tu insieme alla tua famiglia potete capire il perchè questo alimento sia da sempre così importante e prezioso per tutta la città di Cervia. Nei mesi più caldi si può anche passeggiare a piedi nudi nelle vasche di raccolta, sul sale ormai prossimo alla raccolta. 

Nel cuore dell’estate la Salina è visitabile anche in bicicletta, dato che tutto è decisamente più asciutto, mentre per tutta la stagione si può decidere di fare una gita in barca al Tramonto in Salina, un momento della giornata dove tutto diventa rosa sia nei riflessi del sale che in quelli del cielo.

Ma se vuoi far vivere ai tuoi figli emozioni magiche, sempre per tutta l’estate, davvero imperdibile è la Salina sotto le Stelle: una visita di più di due ore immersi nel buio della tarda sera e dove, guidati da un esperto astrofisico, si possono ammirare le costellazioni lontani dalle luci e dai rumori della città. Un’esperienza che mette tutti più in contatto con la bellezza dell’universo che ci circonda.

In piena estate invece l’ideale è alzarsi di buon mattino e partecipare alla visita Le prime luci della Salina, ben 2 ore ad ammirare la natura che si risveglia in tutta la sua magnificenza, quando i colori e i suoni che circondano la salina danno inizio ad una nuova giornata.

In questo stesso periodo il Centro Visite tutti i venerdì organizza quella che possiamo definire la visita più completa. Dalle Officine del Sale alla Salina è una passeggiata in sella alla bicicletta, che noi del Club Family Hotel Tintoretto saremo molto felici di fornirti, di ben 2 ore e mezza. Si parte dalle Officine del Sale, l’ex magazzino dove si depositava il sale divenuto oggi moderno caffè letterario: qui potrai acquistare anche i prodotti tipici del territorio. Da qui, attraverso le vie del centro storico di Cervia si arriva al Centro Visite e si prosegue per la Salina Camillone, per esplorare tutti gli aspetti del sale, la sua storia, la sua produzione e i tanti usi nella gastronomia. La visita si chiude ritornando alle Officine del Sale, dove trovi ad attenderti un pranzo a km 0 a base di pescato del giorno, perché Cervia non è solo Città del Sale, anche se è a questo alimento che ha voluto dedicare la sua memoria storica, ma è anche città di pescatori e merita di essere conosciuta in tutte le sue identità.

Pronto per immergerti nel rosa della Salina di Cervia? Noi al Club Family Hotel Tintoretto non vediamo l’ora di sentire i tuoi racconti e di vedere il sorriso dei tuoi bambini.